Glyph – un platform 3D rotolante

Conobbi Glyph qualche tempo fa, durante un evento indie su Steam. C’era la demo, la provai, mi piacque parecchio.

Sviluppato e prodotto dagli studi danesi di Bolverk Games, in Glyph prenderete il controllo dell’omonimo insetto rotolante, in un mondo corrotto nel quale se tocchi la sabbia muori all’istante. Dovremo dunque saltare da piattaforma a piattaforma per raccogliere principalmente monete e gemme (che ci permettono di accedere a nuove aree e sbloccare nuovi livelli), ma anche un altro paio di cosucce per chi punta al 100% (una di esse presente in ogni livello ci permetterà di cambiare l’aspetto, anche in modo radicale, di Glyph). Non mancano infine le chiavi per aprire il portale di fine livello. A complicare un po’ la situazione, sono presenti anche trappole di ogni genere.

Due i tipi di livelli disponibili, quelli esplorativi (la stragrande maggioranza) e quelli contro il tempo (in minoranza, brevi, ma belli tosti soprattutto avanti nel gioco).

Glyph rotola sulle superfici, salta (c’è anche il doppio salto, ma solo se caricato presso apposite “stazioni”), plana (è un insetto, per forza!) e riesce persino a lanciarsi verso il basso così da rimbalzare e saltare più in alto.

Controlli precisissimi, grafica gradevolissima, sonoro rilassante d’accompagnamento.
Nel 99% dei casi l’errore è sempre colpa nostra. Solo a volte capitano rimbalzi strani, ma davvero raramente. Ho gradito il fatto che le monete e le gemme raccolte in un livello rimarranno nostre anche in caso di sconfitta. Le chiavi invece, quelle no. Dovremo per forza prenderle in un unico tentativo per completare il livello.

Quanti livelli ci sono? Onestamente non lo so, non li ho contati, ma potrei quantificarli con “tantissimi” (una quindicina di ore, e non ho puntato al 100% dei collezionabili).

Disponibile su PC Steam (la versione da me giocata) e Nintendo Switch (non ho idea delle prestazioni, ma per fortuna esiste una demo per entrambe le versioni), ha requisiti minimi e consigliati davvero abbordabili.

REQUISITI MINIMI:
Sistema operativo: Windows 7 SP1 o più recente
Processore: Intel Core i5 4590 or AMD FX 8350 o migliore
Memoria: 4 GB di RAM
Scheda video: NVIDIA GTX 970 (AMD Radeon R9 290)
DirectX: Versione 11
Memoria: 1 GB di spazio disponibile
Scheda audio: Qualunque

REQUISITI CONSIGLIATI:
Sistema operativo: Windows 10
Processore: Intel Core i7 4790K
Memoria: 8 GB di RAM
Scheda video: NVIDIA GTX 970 (AMD Radeon R9 290)
DirectX: Versione 11
Rete: Connessione Internet a banda larga
Memoria: 1 GB di spazio disponibile
Scheda audio: Qualunque

Se vi piacciono i platform 3D, giocatelo.
Se non vi piacciono i platform 3D, giocatelo lo stesso. Non si sa mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...