Fine del sogno o nuova era? Facebook acquisisce Oculus VR

Con un comunicato di Zuckerberg in persona, che abbastanza prevedibilmente ha scatenato una moltitudine di reazioni da parte degli appassionati, Facebook ha annunciato di aver acquisito Oculus VR per 2 miliardi di dollari tra contanti e azioni.

L’azienda, come probabilmente saprete, è da tempo al centro delle attenzioni della comunità videoludica per via del suo visore per Virtual Reality, l’Oculus Rift, protagonista di una fortunata campagna di raccolta fondi su Kickstarter.

Chiaro che adesso si aprono una moltitudine di scenari. Perchè se da un lato sembra facile mettere in correlazione l’estrema popolarità di Facebook alla possibilità concreta che la VR possa divenire un dispositivo elettronico “per le masse”, dall’altro non si può fare a meno di domandarsi se e soprattutto come Zuckerberg e soci riusciranno nell’impresa di tenersi stretta l’indispensabile (quantomeno inizialmente) utenza hardcore.

Annunci

2 pensieri su “Fine del sogno o nuova era? Facebook acquisisce Oculus VR

  1. E’ una mossa inaspettata, e francamente mi chiedo a che serva per FB. Posso capire istangram e wozzapppp, ma Oculus Rift?
    Vogliono trasformare una potenziale periferica per hardcoregamer in un gingillo di massa dove “incontrarsi virtualmente”?

    Rabbrividisco al sol pensiero.

  2. Beh per quanto solo in (vogliamo definirla minima? eddefiniamola, ok) parte cash dubito che si possano spendere 2 miliardi di dollari senza sperare in un consistente ritorno “di massa”.

    Ma vabbè, nemmeno troppo tra le righe mi pare che il messaggio di Zuckerberg sia chiaro:

    But this is just the start. After games, we’re going to make Oculus a platform for many other experiences. Imagine enjoying a court side seat at a game, studying in a classroom of students and teachers all over the world or consulting with a doctor face-to-face — just by putting on goggles in your home.

    This is really a new communication platform. By feeling truly present, you can share unbounded spaces and experiences with the people in your life. Imagine sharing not just moments with your friends online, but entire experiences and adventures.

    These are just some of the potential uses. By working with developers and partners across the industry, together we can build many more. One day, we believe this kind of immersive, augmented reality will become a part of daily life for billions of people.

    Questi sperano di aver trovato la nuova gallina dalle uova d’oro.
    Ma sarà davvero così?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...