PlayStation Vita alla gamescom

L’appuntamento tedesco è importante per PlayStation Vita. Perché la console non ha ottenuto i successi sperati, e Sony deve fare qualcosa per cercare di vendere la sua seconda console portatile.

Il tentativo c’è, non si può negare.
PlayStation Vita godrà di un abbassamento di prezzo che la porterà a 199 Euro. Ma non solo, anche le (finora costosissime) memory card proprietarie Sony saranno protagoniste di un pricedrop consistente, anche se non sono stati annunciati i nuovi prezzi.

Insieme a ciò, sono stati presentati tutta una serie di nuovi videogiochi, oltre agli imminenti Killzone Mercenary e Tearaway:

Murasaki Baby. Mi piace iniziare la carrellata di giochi PS Vita con una produzione tutta italiana dagli studi Ovosonico! Il videogioco è molto particolare, e sfrutta le feature di PS Vita per dare corpo all’accompagnamento della protagonista attraverso livelli pieni d’insidie. Il trailer, comunque, vale più di mille parole.

BigFest. Sviluppato da On The Metal, in BigFest avremo a che fare con un gestionale in cui dovremo creare il miglior concerto che la storia ricordi.

Football Manager 2014. Credo che un po’ tutti noi videogiocatori europei conosciamo il gestionale sportivo Sega. La versione PS Vita promette di essere simile a quanto apprezzato da tempo su PC, tanto da offrire il cross-save fra PS Vita e PC (Windows, Mac, Linux), così da potere continuare la carriera calcistica a prescindere dalla piattaforma in cui stiamo giocando.

Helldivers. Questa produzione Arrowhead Game Studios arriverà su tutte le console Sony; PS3, PS Vita, PS4. Trattasi di uno shooter inquadrato dall’alto.

Velocity 2X. Dai creatori di Velocity Ultra, ecco il seguito dell’apprezzatissimo sparatutto a scorrimento! Arriverà anche su PS4.

Borderlands 2. Bisogna aggiungere altro? Si vociferava da tempo l’arrivo di Borderlands su PS Vita, ma fino ad ora nessuno ci aveva mai creduto sul serio. Ed invece eccolo qua. E speriamo di vederlo presto in azione.

Ci sono poi tutta una serie di indie game, come FEZ, Hotline Miami 2: Wrong Number, e molti altri.

Annunci

3 pensieri su “PlayStation Vita alla gamescom

  1. Si fa quel che si può, la console vivacchia appena nel solo Giappone, qui in Occidente non ha ancora attecchito.

    Il taglio prezzi è quasi obbligato, ma a mio parere il problema principale resta l’appetibilità media dei giochi: al momento non vedo roba in grado di far vendere macchine alle masse.

    Vedremo.

  2. Sì, ma chi sono queste “masse”? E cosa s’aspettano? C’è Uncharted, WipEout, FIFA, NFS, Rayman, Gravity Rush, Metal Gear, LBP, un catalogo sterminato di roba PS1 e PSP, indie game a non finire.

    Il problema IMHO non sta né nella console in sé (assolutamente il miglior hardware che io abbia visto e toccato negli ultimi 10-15 anni), né nei giochi. Bisogna ammettere che purtroppo le console portatili non “tirano” più. Se Nintendo non fosse Nintendo (e quindi Pokémon e compagnia bella), anche il 3DS sarebbe in atroce difficoltà.

    Ormai ovunque ti giri vedi bimbi con cellulari o tablet che giocano titoli dimmerda, ed i genitori sono felici perché li zittiscono con pochissimi soldi. Truthfact. (tanto per citare CBOAT XD)

  3. Può darsi che sia un problema di audience: personalmente sono sempre stato convinto che non sia saggio riproporre su portatile le esperienze da home console, ma il DS (e tutto sommato direi che il 3DS stia proseguendo sulla medesima falsariga) mi smentisce clamorosamente. Fermo restando che si tratta di una mia netta preferenza eh. XD

    O forse il fattore realmente differenziante non è tanto la tipologia (quando dico “da home console” bene o male sottintendo esperienze perlopiù NON mordi & fuggi, sebbene ci siano sicuramente delle eccezioni) quanto il proporre dei titoli radicalmente differenti tra home e portatile, pur facendo parte del medesimo franchise: ci sono riuscite alla stragrande nella generazione scorsa secondo me sia Nintendo che Sony – quest’ultima perlopiù negli ultimi anni di commercializzazione –

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...