PlayStation 4 alla gamescom

Non v’è dubbio che la notizia più importante nei confronti di PlayStation 4 è l’ufficializzazione della data di uscita, prevista in Europa il 29 novembre ed in America il 15 dello stesso mese. Prima di addentrarci nella discussione circa i videogiochi, c’è da dire che il DualShock 4 arriverà in Europa al lancio anche in altre colorazioni oltre al classico nero. In particolare, Wave Blue e Magma Red. PlayStation Plus viene nuovamente confermato al prezzo di 50 Euro per l’abbonamento annuale (e basta un solo abbonamento da utilizzare su PS3, PS Vita e PS4); rimane anche il trimestrale, ma verrà aggiunto pure un mensile. PlayStation 4 arriverà comunque con 14 giorni di PlayStation Plus gratuiti, in modo da permettere ai videogiocatori di utilizzare da subito la console al massimo delle potenzialità. Infatti sin dal primo giorno sarà possibile giocare DriveClub Plus Edition e Resogun (un nuovo videogioco dai creatori di Super Stardust).
C’è anche tempo per annunciare che il partner ufficiale per lo streaming dei videogiochi attraverso il tasto Share è Twitch.
Ma veniamo ai giochi:

Viene solo accennato il già conosciuto DriveClub (del quale non è stato mostrato niente in conferenza, ma sarà presente agli stand Sony) (del quale è stato mostrato il trailer multigiocatore, ne riparleremo in un altro articolo), e prima di lasciare spazio ad altre produzioni, viene “annunciato” che Naughty Dog e Santa Monica Studio stanno lavorando su progetti PlayStation 4. Lo sapevamo, ma è piacevole sentirlo in via ufficiale. Veniamo dunque ai videogiochi protagonisti dell’evento:

Killzone: Shadow Fall. Fa il suo debutto il multigiocatore online del titolo di lancio forse più importante per PlayStation 4, dove la personalizzazione sembra essere il punto centrale dell’esperienza.

Watch_Dogs. Ormai riveste un ruolo di primaria importanza per le console di nuova generazione. Il primo sandbox nextgen ormai lo conosciamo più che bene. Eccovi il nuovo trailer:

Assassin’s Creed IV: Black Flag. Anche questo ormai lo conosciamo benissimo. Le piattaforme Sony avranno missioni esclusive in compagnia di Eveline, ed ACIV è stato utilizzato da Sony per dimostrare on stage le potenzialità del remote play dei videogiochi PS4 su PlayStation Vita. Una feature piuttosto interessante che speriamo possa funzionare alla perfezione.

inFAMOUS: Second Son. Non è in uscita al lancio della console, ma arriverà nel corso del 2014. Un nuovo trailer conferma quanto di buono si è già visto circa la produzione Sucker Punch.

Everybody’s Gone to the Rapture. Sviluppato da The Chinese Room (Dear Esther), dovremo esplorare il mondo di gioco utilizzando una visuale in prima persona. Il motore che fa girare tutto ciò è il CryEngine 3. Eccovi il primo trailer:

RESOGUN. Arriva dai creatori di Super Stardust e sarà gratuito da subito per gli abbonati PlayStation Plus. Eccovelo:

Shadow of the Beast. Un ritorno a dir poco inatteso per questa produzione risalente ai tempi dell’Amiga (circa 25 anni fa)! Sviluppato da Heavy Spectrum, Shadow of the Beast è un videogioco in esclusiva PlayStation 4. Si è visto poco, pochissimo, ma tanto basta per aspettarsi un gran titolo:

Minecraft. E sebbene in conferenza sia stato annunciato solo su PS4, Minecraft arriverà anche su PS3 e PS Vita.

Rime. In attesa del trailer ufficiale vi mostriamo quanto visto in conferenza. Un gioco dove ICO sembra incontrare The Wind Waker.

War Thunder. Gli utenti PC più smaliziati lo conosceranno già. Trattasi di un MMO online a base di combattimenti aerei.

Non mancano poi altri videogiochi, anche indie, come Starbound, FEZ, N++, Helldivers. Che in parte abbiamo già visto nell’articolo dedicato a PlayStation Vita.

Rimane il piacevole ricordo di una introduzione come non se ne vedevano da tempo. Una sedia sullo stage, con un uomo seduto dando le spalle al pubblico, ed intento a giochicchiare con PlayStation 4. Yoshida!

Annunci

5 pensieri su “PlayStation 4 alla gamescom

  1. Mi aspettavo qualcosina di più (almeno un teaser trailer nuovo di progetto “grosso”), a livello puramente personale ho però apprezzato qualche novità delle cosiddette produzioni minori, a cominciare dallo shooter di Housemarque che ad un vecchio amighista come il sottoscritto non può che far piacere. 😀

  2. Credo che noi “hardcore” ci aspettiamo sempre più di ciò che poi alla fine mostrano. E’ più forte di noi, vogliamo conoscere e vedere tutto! Sentimento rispettabilissimo, che peraltro mi appartiene.

    Ma in una gamescom con Nintendo latitante e MS con la coda fra le gambe, la conferenza Sony ha avuto un eco importantissimo (basti vedere che da 24 ore la prima pagina di NeoGAF è praticamente una colonia Sony). Non mancano neanche articoli entusiastici come quello di Edge:
    http://www.edge-online.com/news/sony-triumphs-again-with-playstation/

    Insomma, anche io avrei voluto vedere Uncharted 4, ma realisticamente ed oggettivamente, perché avrebbero dovuto mostrarlo? 🙂

    Fatto sta che i primi 5 minuti di conferenza rimarranno nella storia.

  3. Hmm sui 5 minuti iniziali non so se son convinto… d’atmosfera & originale sicuramente tutto sommato quello Yoshida che cazzeggia con la console comodamente seduto sul divano ma non faccio molta fatica a richiamare alla mente altre presentazioni passate appunto alla storia di impatto decisamente superiore (positivo, ma anche negativo beninteso XD)

  4. Senza dubbio ci sono state altre intro che hanno segnato la storia.

    Però questa era piuttosto particolare. La sedia che dà le spalle al pubblico, Yoshida che giochicchia con l’OS e poi balza al volo (6 o 7 secondi) in una sessione online di Killzone (cosa che mai accadrà in real life, suppongo, a meno di avere il gioco “congelato” in memoria). Poi la fase d’azione (dove stranamente nessuno spara a Shuhei XD), e tweet mandato in real time.

    E’ un po’ la summa di quella esperienza videoludica che Sony ci ha promesso con PS4.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...