Gioie e timori per il lancio europeo di Wii U

L’attesa sta per terminare. Questo venerdì anche noi europei potremo portare a casa la prima console in alta definizione di Nintendo.

Sono ancora forti sul web le lamentele degli utenti d’oltreoceano che, portati a casa la nuova console, si sono visti costretti a scaricare ed installare un nuovo firmware, trovandosi invischiati in un download infinito, e soprattutto in una lunga installazione (dieci minuti circa) che potenzialmente espone la console al rischio brick.

Anche le performance di taluni giochi terze parti, perlopiù porting, (checché ne dica Reggie Fils Aime) hanno deluso le aspettative, ponendosi talvolta anche al di sotto di quanto propongono già Xbox 360 e PlayStation 3.

Non ultimo, il nuovo Pad con schermo incorporato sembra avere una durata della batteria non soddisfacente, ed una ricezione non troppo potente quando ci si allontana dalla console o si frappone qualcosa fra esso e Wii U.

Resta chiaro il fatto che oggigiorno fa più notizia ciò che non funziona, rispetto a ciò che funziona, e quindi le migliaia di utenti che non riscontrano problemi e che si godono la loro console nuova di pacca fanno meno rumore di pochi sfortunati incorsi in qualche sorta di problema.

Vedremo al lancio italiano cosa avverrà.

Annunci

Un pensiero su “Gioie e timori per il lancio europeo di Wii U

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...