“Sola a babordo!” – ovvero a proposito del Digital Delivery di Sony

Ennesima sconfitta a quanto pare per chi ha ancora la presunzione di credere che un contenuto acquistato, di qualsiasi tipo, sia solo proprio e perciò libero di farne ciò che vuole. Ricorderete che per ogni prodotto acquistato sul PlayStation Network di Sony si aveva la possibilità – di per sé già limitante – di attivare il suddetto contenuto su cinque sistemi diversi al massimo. Bene, anzi male perché le cose stanno ulteriormente per cambiare: dal 18 Novembre in poi Sony (dunque non retroattivamente), in vista di un nuovo aggiornamento, ridurrà a due il numero massimo di sistemi su cui potrete attivare i vostri prodotti legittimamente acquistati. Evidentemente Sony non crede che un rapporto duraturo di coppia si basi prima di tutto sulla possibilità di condividere le proprie passioni… chiediamo il divorzio?

Annunci

7 pensieri su ““Sola a babordo!” – ovvero a proposito del Digital Delivery di Sony

  1. Apriranno un sito per modificare le attivazioni. Cioè, ad esempio in caso di rottura di console, vai sul sito, disattivi il gioco dalla vecchia console, e puoi riattivarlo nella nuova.

    E’ una decisione strana, però va anche detto che sono moltissimi i luoghi di “scambio” di videogiochi, con account creati appositamente per lo scopo di condividere quanti più giochi è possibile.

    Probabilmente, avessi dovuto scegliere io sin dal principio, non avrei mai dato tale possibilità.

    Apple, ad esempio, se ne frega proprio di tutto 😀 Non c’è manco lo storico download nell’App Store, per esempio.

    Per quanto mi riguarda, comunque, l’unico vero mercato digitale è Steam. Per questo tutti hanno paura e cercano di blindare i propri market (sia esso PSN o XBL). Quando Steam arriverà su console (mai), non esisterà una singola persona sana di mente che continuerà a comprare da altri negozi virtuali.

  2. “Apriranno un sito per modificare le attivazioni. Cioè, ad esempio in caso di rottura di console, vai sul sito, disattivi il gioco dalla vecchia console, e puoi riattivarlo nella nuova.”

    Non è mi è proprio chiara questa cosa, quindi potenzialmente non c’è nessun limite?

  3. Allora, pare che la situazione sia la seguente:

    Dal 18, quando compri un qualcosa, sarà attivabile su due sistemi.

    Praticamente, dal sito che metteranno online, sarà possibile disattivare un sistema (ad esempio una PS3 rotta), e l’acquisto a quel punto dovrebbe tornare ad essere scaricabile in una nuova console “attivata” accedendo con i dati del PSN.

  4. Sì mi stavo informando anche io, operazione che tutt’ora si può effettuare ma solo tramite console.

  5. Comunque il grande limite del Digital Delivery per l’utente (grande successo per il proprietario dello store) è proprio che ciò che compri non è mai davvero tuo del tutto (nella maggior parte dei casi eh).

    Piano piano si sta andando verso una sorta di forma di “affitto”, più che di acquisto.

    Esempio recente, il dover riacquistare le skin dei PG in Uncharted 3 multy che già la gente aveva comprato coi DLC di Uncharted 2. Non è corretto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...