Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.

Antoine-Laurent de Lavoisier è il padre della chimica moderna, e fu lui a dare vita alla frase (abusata, me ne rendo conto) che funge da titolo per questo primo post di Think@Game EVO.

Qui la trasformazione è intesa sotto forma di “EVOluzione”, e ritengo non ci sia citazione migliore per spiegare il perché della nascita di T@G EVO. Anche se non c’è un solo “Perché”, ma molteplici.

In primis, l’insostenibilità del progetto nato nel 2008 e cresciuto costantemente grazie alla passione di tutti coloro i quali hanno avuto il piacere di fare parte dello Staff. Insostenibilità sia umana che tecnica, perché se da una parte abbiamo dovuto fare i conti con uno staff via via più esiguo, è soprattutto tecnicamente che il buon vecchio T@G iniziava a zoppicare.

Abbiamo così deciso di dare nuova linfa al progetto T@G, senza però buttare al macero i più di 6.000 articoli scritti nei quasi quattro anni trascorsi. Articoli che potete trovare grazie alla pagina “Storia” già presente in questa nuova casa. Infatti il sito al vecchio indirizzo, con tutti gli articoli e persino il forum collegato a quelle pagine, rimarrà online e tranquillamente navigabile e consultabile.

La nostra nuova casa, però, riteniamo sarà fulcro di un lavoro sempre migliore. Avremo delle nuove categorie di articoli che imparerete a conoscere nel corso delle prossime settimane, il motore del sito è tutto nuovo ed è basato sul famosissimo WordPress. La navigazione è intuitiva e gradevole, e non manca nemmeno un template apposito adatto ai dispositivi mobile. Non avremo più un forum di discussione, ma i commenti stessi ai singoli articoli inseriti giornalmente. Altra differenza riguarda le votazioni, che non saranno più su base 10, ma su base 5, e rimarranno le T@G Emotion, rinominate per l’occasione in T@G EVOtion. Ma di questo potete leggere nella pagina apposita raggiungibile dal link in alto.

Per il resto, siamo sempre noi. A dire il vero qualcuno non fa più parte del progetto, almeno momentaneamente, altri invece potrebbero arrivare. L’importante è che la proprietà transitiva dell’addizione funzioni pure qui, come fino ad oggi è sempre successo.

Chiaramente ci scusiamo per questi pochi giorni di attività a rilento. Adesso che è tutto pronto siamo già in grado di ripartire a pieno regime. Domani arrivano Uncharted 3 ed il primo trailer di quello che sarà con molta probabilità uno dei giochi che segnerà questa generazione di console, ovvero Grand Theft Auto: V. Ci faremo trovare pronti!

Lunga vita a Think@Game, EVO!

Annunci

4 pensieri su “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...